product image
product image thumb
 

JAZZRAUSCH BIGBAND

STILL! STILL! STILL! [LP]

Barcode: 0614427989413 / Cat: ACTLP 9894-1 / 1 LP / Label: ACT

La Jazzrausch Bigband è l’ultimo gruppo entrato a far parte della famiglia di artisti ACT. La band è unica per sotto diversi aspetti, in primo luogo per le sue dimensioni e la sua versatilità: con più di 40 musicisti come membri regolari, la  Jazzrausch suona in media 120 concerti all'anno in numerosi contesti diversi.  Solo nell’ultimo anno la band si è esibita al Lincoln Center di New York, al JZ Festival di Shanghai, al Safaricom International Jazz Festival di Nairobi, alla Ural Music Night a Ekaterinburg e allo SXSW di Austin.  Probabilmente non esiste altra orchestra jazz al mondo così richiesta e di successo, come non c'è nessun'altra orchestra che raggiunga un pubblico così giovane, spesso anche distante dal jazz. Questa capacità della Jazzrausch Bigband è dovuta al suo nuovo rivoluzionario sound, fortemente incentrato sul groove, e al suo repertorio inusuale. La rapida ascesa della band in soli cinque anni di esistenza è in gran parte merito del suo fondatore, il trombonista Roman Sladek. Quando era ancora studente Sladek aveva capito che il modo del jazz contemporaneo aveva sviluppato un atteggiamento di snobismo che rischiava di allontanare il pubblico.  «Noi musicisti jazz dobbiamo trovare la strada per tornare nel qui e ora – spiega Sladek – Dobbiamo imparare a dominare ogni forma di musica e dimostrare che la nostra musica ha un enorme potenziale creativo. In altre parole: se la gente non arriva al jazz, allora il jazz deve arrivare alla gente». Sladek ha quindi portato il suo entusiasmo in luoghi a cui i jazzisti non avevano mai pensato prima, come il leggendario club techno di Monaco “Harry Klein”. Sladek chiese al suo principale compositore e arrangiatore, il chitarrista Leonhard Kuhn, di scrivere un programma che unisse jazz e techno da potere presentare nel club.  Da allora la Jazzrausch Bigband è diventata l'unica big band “artist in residence” in un club techno, con un concerto mensile che continua ad andare sold out. Oggi la band presenta come biglietto da visita per il suo arrivo sull’etichetta ACT due album: una riedizione di “Dancing Wittgenstein”, il programma di successo techno-jazz, e “Still! Still! Still!”, un album natalizio in classico stile big band. «Il repertorio natalizio è stato in realtà il primo che abbiamo mai suonato – spiega Sladek – Da allora ci è piaciuto svilupparlo ulteriormente. Nel periodo che precede il Natale, fornisce il contrappeso perfetto al brivido degli spettacoli techno che facciamo per il resto dell'anno». “Still! Still! Still!” presenta dodici famose canzoni natalizie tedesche impreziosite dalle orchestrazioni di Leonhard Kuhn per 18 musicisti della band. «Il bello di questo repertorio è che tutti conoscono le canzoni – spiega Sladek – quindi noi e il pubblico abbiamo musicalmente un punto di partenza comune dal quale possiamo raggiungere anche le persone che raramente ascoltano il jazz».

Altri prodotti

LP
LP