product image
product image thumb
 

DIPIERRO, STEFANIA

DICHIARAZIONI D'AMORE

Barcode: 8058333579542 / Cat: INC312 / 1 CD / Label: INCIPIT

"Dichiarazioni d’Amore" è il nuovo album della cantante, autrice e compositrice Stefania Dipierro. Contiene sette canzoni originali in italiano e un tributo alla musica mpb con "Inutil Paisagem" – Paesaggio Inutile – di A. C. Jobim che, come Goethe, sente che tutta la bellezza del mondo sia inutile se non la si guarda e vive in compagnia dei nostri amati e cari. Il disco inizia con un’immersione di sette minuti in "Senza Chiedere", traccia scritta raccogliendo liberamente versi dal libro "L'infinito" senza farci caso del poeta e paesologo Franco Arminio - che nel brano lascia anche un parlato: "Incontrarsi per non restare al punto in cui siamo, ma per muoverci”. Con Mirko Signorile al pianoforte e il feat. di Gaetano Partipilo al sax soprano. "La Vita a Morsi" dichiara poi vertigini di felicità, in slalom tra le ginnastiche del cuore: “Pensavo non ci fosse nessuno, nessuno ti giuro nessuno, per mangiare insieme la vita a morsi. […] Da quando mi hai stretta a te la prima volta, tutto ha un sapore vero, il sapore che volevo, lo sa anche il cielo”. Suonata con tutta la band: Mirko Signorile al piano, Alberto Parmegiani alle chitarre ed effetti, Giuseppe Bassi al contrabbasso e Fabio Accardi alla batteria. La sezione acustica del disco si chiude con "Cara Nostalgia", un quadro di famiglia dipinto di blues sulla tela dei pensieri e ricordi di sguardi e voci, di amore e gratitudine per i passi avanzati insieme, quelli di ieri oggi e domani. "Capirò di più" apre la sezione elettronica e "Valzer del Cuore" la chiude. Sono le due tracce scritte con l’autore Warner Gianni Pollex, nate durante i lockdown nel bel mezzo di questo poetico nuovo incontro umano e musicale. In studio, un pugno di accordi e di versi si sono trasformati in canzoni di stile pop cantautorale, che caratterizza tutto il disco, dove la forma musicale accompagna il pensiero che attraversa il tempo e le sue emozioni. Il quinto brano inizia con “Non lo so, non lo so. […] Capirò di più col cielo giallo e blu che guardo con gli occhi del mio bambino quando vide la luna al mattino”: il focus è sul dono di poter guardare il mondo con occhi puri e felici, quanto il riconoscere le cose in-segni sempre qualcosa a chi ama. "Il Valzer del Cuore è un ¾ sognante quanto amaro e “con tutti i lamenti del mare, la pioggia e del vento due punti fermi siamo, lasceremo il passato su una spiaggia e ci torneremo danzando” annuncia un “danzeremo" finale che chiude il disco con un intento naturale, di muoversi al ritmo del cuore. Racchiuse in questa sezione ci sono i due brani elettronici col programming del giovane e cosmopolita produttore di musica elettronica Fedele Ladisa. Questo incontro di generazioni e linguaggi diversi lascia emergere un’attitudine club music ed uno spirito rock molto contemporanei, conferma il percorso autorale della Dipierro che già con i 2 album precedenti – “Nicola Conte presenta Stefania Dipierro: Natural”, FarOut Recordings Uk 2016 e “Base Terra”, Incipit Records IT 2018 – aveva preso il passo dell’apertura verso le sonorità che da sempre colorano i suoi live sperimentali e visionari. Ok, ci sto scritta e registrata tutta di un fiato – pubblicata lasciando nell’audio anche il suono della voce ripresa con un microfono vintage – è il racconto di come nasce una storia d’amore e quanto i propri “modi e mondi interiori nuovi” siano il preludio di un Ok, ci sto a tutto tondo: “Mi piace tutto di te, quello che fai, quello che sei, cosa pensi…”. Fiore nel deserto lancia l’album - con il videoclip prodotto dalla Seminal Film – e dichiara, anche con le immagini girate tra il lungomare di Bari, denso di colori e di gente che fa jogging all'alba - se Parigi avesse il mare sarebbe una piccola Bari - e il Santuario della Madonna del Pozzo di Capurso - tutti i luoghi di incontro sono importanti per qualcuno - quanto il saper vivere coincida con l’amore sano e quanto “il candore, il sapore della realtà” e “sempre tuo sarai e mia sarò, sempre mio sarai e tua sarò” siano le fondamenta dei grandi amori. Riprendendo da Jung e Recalcati, per l’autrice così si cresce insieme autonomi (eppure non stai lì a chiedere acqua), e la spiritualità dei legami, la libertà personale trovano spazio nella pienezza del qui ed ora e guardano lontano, verso il futuro. All’amore <3 un’emozione che ci aiuta a vivere meglio, procura meno inquinamento umano e sociale. E dove c’è amore non c’è violenza. Nel booklet del cd ci sono, ad accompagnare le liriche della Dipierro, tre opere degli artisti pugliesi Annalisa Pintucci, Daniela Corbascio e Gianmaria Giannetti.
L’album, pubblicato dall’etichetta italiana Incipit Record – in collaborazione Booking & Management: BMU/Intersuoni –, è prodotto col sostegno di Puglia Sounds “Programmazione Puglia Sounds Record 2020/2021” e “REGIONE PUGLIA FSC 2014/2020 Patto per la Puglia - Investiamo nel vostro futuro”.

  • Tracklist
    • Onda Acustica
    • 1. Senza Chiedere (S.Dipierro, M. Signorile, Franco Arminio)
    • 2. Vita a Morsi (S.Dipierro, M. Signorile)
    • 3. Inutil Paisagem (Jobim, de Oliveira)
    • 4. Cara Nostalgia (S. Dipierro, M.Bardoscia)
    • Onda Elettronica
    • 5. Capirò di più (S.Dipierro, G.Pollex, M.Fischetti)
    • 6. Ok, ci sto (S. Dipierro, F. Ladisa)
    • 7. Fiore nel Deserto (S. Dipierro, F. Ladisa)
    • 8. Valzer del Cuore (S. Dipierro, G. Pollex)

Altri prodotti