product image
product image
product image thumb
product image thumb
 

TEREKIEV, VICTORIA

KHACHATURIAN: AN ARMENIAN IN MOSCOW (MASQUERADE SUITE AND OTHER PIANO WORKS I)

Barcode: 0746160914572 / Cat: C00624 / 1 CD / Label: DA VINCI CLASSICS

Il percorso musicale e discografico della pianista Victoria Terekiev si è contraddistinto negli anni per una forte coerenza nella ricerca e scoperta della poetica musicale dell'Est Europa. Già nella prima pubblicazione Da Vinci Classics [Pancho Vladigerov, Miniatures, 2018, C00134], Terekiev ha dimostrato di essere cantore al pianoforte di un mondo che per ragioni spesso extra-musicali non riesce ancora a farsi apprezzare pienamente dal vasto pubblico di appassionati e musicisti. La scelta quindi di proseguire la propria strada dedicandosi ad un compositore come Aram Khachaturian (1903-1978), in un primo progetto che prelude all'integrale pianistica dell'autore, si fa quindi particolarmente significativa e va a porsi come uno dei titoli più importanti della sua carriera di interprete e non è un caso che il titolo scelto sia proprio "An Armenian in Moscow". Khachaturian, di origini Armene, fu infatti per molti anni in prima linea nell'organizzazione musicale dell'Ex Unione Sovietica, nonché prolifico autore di concerti, balletti e musica sinfonica. Venata da un umore spesso solare ed un certo ottimismo, la sua poetica musicale solo di facciata può considerarsi come aderente ai dettami dell'epoca e nonostante una vasta produzione in pressoché ogni genere, lasciò un numero limitato di musica dedicata al pianoforte. Essa può comunque collocarsi facilmente tra le più felici e riuscite scritte nel corso del Novecento, costellata di vere e proprie gemme come la Toccata (1932), la Sonatina (1958) o ancora la meravigliosa Masquerade Suite (1941-44), tutte opere inserite nel presente album. Accanto a questi capolavori, Victoria Terekiev colloca però altre opere dell'autore, non meno significative, che dimostrano grande capacità di muoversi tanto nelle forme più minute e all'apparenza semplici, come il Children's Album (1926 - 1947), tanto all'interno di strutture più imponenti e narrative come il Poem (1927), uno dei brani probabilmente più riusciti ed affascinanti mai composti da Khachaturian e che grazie alla presente interpretazione diventa musica pura, ben oltre lo strumento, il periodo o il luogo di concezione. Proprio come una Aedo di oggi, in questo progetto rivelatore Victoria Terekiev restituisce voce ad un autore ancora troppo poco ascoltato e ad un mondo che appare solo erroneamente lontano e che osservando senza pregiudizio sa parlare direttamente al cuore, narrando la propria storia e diventando viatico per quella dell'uomo.

  • Tracklist
    • Two Pieces (1926)
    • 01. 1. Waltz-Caprice
    • 02. 2. Dance
    • 03. Poem (1927)
    • Children’s Album Book I
    • 04. 1. Andantino (1926)
    • 05. 2. No Walk Today (1947)
    • 06. 3. Lyado Is Ill (1947)
    • 07. 4. The Birthday (1947)
    • 08. 5. Etude (1947)
    • 09. 6. A Musical Picture (1947)
    • 10. 7. Invention (1942)
    • 11. 8. Fuga (1947)
    • 12. 9. Horseman's March (1947)
    • 13. 10. In Folk Style (1947)
    • 14. Toccata (1932)
    • Sonatina (1958)
    • 15. 1. Allegro Giocoso
    • 16. 2. Andante con Anima, Rubato
    • 17. 3. Allegro Mosso
    • Masquerade Suite (1941-44)
    • 18. 1. Waltz
    • 19. 2. Nocturne
    • 20. 3. Mazurka
    • 21. 4. Romance
    • 22. 5. Galop

Altri prodotti