VIOLIN WAVES
 
SINGING VIOLINS
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
JAYARAMAN LALGUDI G

VIOLIN WAVES


Violin Waves è un nuovo, importante, capitolo dedicato ad approfondire l’arte di uno dei maggiori esponenti della musica classica dell’India del Sud.

Al violinista LALGUDI G JAYARAMAN la nostra etichetta ha infatti già consacrato le incisioni “Singing Violins” (fy 8094) e “Violin Soul” (fy 8121), nonché, indirettamente, il “Bow to the Violins” (fy 8105) che vede protagonisti i suoi figli Lalgudi G J R Krishnan e Lalgudi J Vijayalakshmi, al momento ultimi esponenti di una famiglia che da oltre mezzo secolo sa esprimere in modo coinvolgente la tradizione millenaria della musica carnatica. In “Violin Waves” LALGUDI G JAYARAMAN è appunto accompagnato dall’altro violino di Lalgudi G J R Krishnan e dalle figurazioni ritmiche dei percussionisti Karaikudi Mani (mridangam) e T.H. Vinayakram (ghatam). Il repertorio è strettamente connesso alla figura di Thyagaraja (1767-1847), compositore il cui mito continua a rilucere, nonostante il passare dei secoli, grazie alla profonda spiritualità dei temi. L’abilità di LALGUDI consiste nel saperne mettere in evidenza, nel corso delle sue esecuzioni, tanto le coloriture timbriche sapienti quanto le variazioni ritmiche insite nei suoi brani. Pur all’interno di un quadro coerente colpisce nel disco il continuo mutare delle situazioni musicali, con atmosfere che trascolorano dalla rilassatezza all’eccitazione ritmica, dall’evocazione spirituale alla forza drammatica. Melodie di suadente bellezza e passaggi virtuosistici che denotano il possesso in LALGUDI di una tecnica esecutiva fuori del comune sono i cardini di un’incisione che permette alla più pura tradizione carnatica di continuare a perpetrarsi nel tempo, accattivante e solenne al tempo stesso.






 
       
 
 
         
copre