VIVERE SENZA MALINCONIA
 
RASOI DI SETA
 
 
 
 
 
UNA PICCOLA APE FURIBONDA
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
NUTI GIOVANNI

RASOI DI SETA


"Questa raccolta Nuti-Merini è nata da un sodalizio d’amore, ma anche dalla disperazione nel vedere che la cultura non mette sane radici: è una specie di rivolta anche patriottica che si sta perdendo nell’universo. In amore ci si affianca: non è soltanto un egoistico guardarsi negli occhi, ma anche una comunione della propria felicità con gli altri. È un convivio amoroso. La musica allevia le sofferenze mentre la poesia a volte crea la solitudine.
Spero che questo sodalizio Nuti-Merini arrivi al cuore di tutti, di chi ci ama, perché vuole essere una resurrezione del corpo e dell’anima”.
Alda Merini

Un’antologia del lungo sodalizio artistico fra Alda Merini e Giovanni Nuti. L’album è di nuovo disponibile in una versione completamente rifatta anche in versione digitale su tutte le piattaforme web e mobile italiane.

“Rasoi di seta” è un disco ricco di suoni: Giovanni Nuti, co-autore anche della maggior parte degli arrangiamenti, ha coordinato circa 80 musicisti, fra cui una numerosa orchestra d’archi, con la collaborazione di Daniele Ferretti, Stefano Cisotto e Roberto Arzuffi.

“Rasoi di seta” contiene 21 brani tra cui 9 poesie inedite (“La zanzara”, “La verza”, “Il bacio”, “Il mio amore ha quattro gatti”, “Un’amante per ogni sospiro”, “Clochard”, “Nei giardini dei poeti”, “Il violinista piange” e “Sull’orlo della grandezza”), 4 titoli presenti anche nel cd “Milva canta Merini” (“Nella notte che geme il tuo patire”, “Gli inguini”, “Prima di venire” e “L’albatros”) e 8 poesie già pubblicate “I Poeti” (duetto con Simone Cristicchi), “Com’è Grande Il Pensiero Del Mare”, “Il Grido”, “Le Osterie”, “Io Come Voi”, “I Sandali”, “Amore”, “E C’era Una Volta”.










 
       
 
 
         
copre