BRAHMS: VIOLIN SONATAS
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
ANSTROM ANNEMARIE, DOSTAL TERHI

BRAHMS: VIOLIN SONATAS


Le sonate per violino di Brahms sono considerate un punto di riferimento del genere e sono state registrate in numerose occasioni. Questa registrazione presenta però alcuni elementi innovativi. Il primo è che è stata realizzata col pianoforte a coda appartenuto allo stesso Brahms. Il secondo è che protagonista della registrazione è la non comune “F.A.E. (Frei aber einsam) Sonata” scritta Albert Dietrich (Movimento I), Robert Schumann (Movimento II e IV) e Johannes Brahms (Movimento III) per il violinista Joseph Joachim. Il terzo è l’utilizzo per le “Due sonate per clarinetto e pianoforte op. 120” dell’arrangiamento scritto dallo stesso Brahms che introdusse molte modifiche interessanti privilegiando la parte del violino, convinto che la versione per violino avrebbe incontrato ancora maggior successo.

Albert Dietrich, Robert Schumann, Johannes Brahms 1-4 F.A.E. (Frei aber einsam) Sonata per violino e pianoforte Johannes Brahms Due sonate per clarinetto e piano op. 120



 
       
 
 
         
copre