FACE TO FACE
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SCHUMACHER PASCAL, NEVE JEF

FACE TO FACE


Il duo formato dal vibrafonista Pascal Schumacher e dal pianista Jef Neve è nato in occasione della serie di concerti “Rising Stars” organizzata dalla Pilarmonica di Lussemburgo, che li ha portati nelle più prestigiose sale da concerto europee. Questo dimostra non solo che le sale da concerto e il loro variegato pubblico possono apprezzare anche musica non prettamente classica e orchestrale, ma anche che la musica proposta da questo duo supera quelli che sono i confini e le categorie tradizionali del jazz. la loro musica non si basa su formule stereotipate o sui classici canoni jazzistici, ma invita l’ascoltatore a confrontarsi con diversi generi riletti con intelligenza e raffinatezza da questi due grandi improvvisatori. «in effetti, quello che facciamo no è propriamente jazz» afferma Pascal Schumacher che cita tra le sue fonti d’ispirazione l’innovativo jazz europeo degli E.S.T, il minimalismo di John Adams, gli eclettici concerti dei newyorkesi Bang On A Can così come il rock elettronico di Radiohead e Coldplay. Ascoltando questo album, e il pianismo di Jef Neve in particolare, non si può poi non pensare a Keith Jarrett, Claude Debussy, Erik Satie e Johann Sebastian Bach o anche alla sua esperienza come compositore di colonne sonore che si riflette qui nei continui e improvvisi cambi di prospettiva incastonati in un unico flusso musicale. Il risultato della collaborazione tra questi due musicisti abituati a valicare i confini tra generi musicali è dunque un album che sfugge qualsiasi catalogazione, ma che colpisce per la sua lucida originalità e per la sua intima ispirazione.





 
       
 
 
         
copre