LIVE IN STOCKHOLM 1957
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
FITZGERALD ELLA, ELDRIDGE ROY

LIVE IN STOCKHOLM 1957


Sebbene questo concerto fosse stato presentato dal famoso impresario jazz Norman Granz come parte della sua serie Jazz at the Philharmonic, esso in realtà si discosta dalla struttura usuale del JATP. La prima parte del concerto ha come protagonista il trombettista Roy Eldridge con un sestetto stellare che include il violinista Stuff Smith, il batterista Jo Jones e il trio di Oscar Peterson con Herb Ellis alla chitarra e Ray Brown al contrabbasso. La seconda parte del concerto è invece tutta incentrata su Ella Fitzgerald accompagnata dalla stessa sezione ritmica, ma con il suo pianista, Don Abney, che sostituisce Peterson. Punti salienti del concerto sono le sue riletture “Angel Eyes”, “Lullaby of Birdland” e “Love for Sale”. Il brano finale, una versione vigorosa di “It Don’t Mean a Thing”, vede Roy Eldridge e Stuff Smith di nuovo sul palco al fianco della cantante.

01) Announcement 1:02 02) Undecided 3:47 03) Embraceable You 3:43 04) School Days 3:47 05) Lester Leaps In 8:16 06) Moonlight In Vermont 4:31 07) Bugle Call Rag 4:42 08) Announcement 0:14 09) You Got Me Singing The Blues 2:22 10) Angel Eyes 3:19 11) Lullaby Of Birdland 2:14 12) Tenderly 3:11 13) Do Nothing Till You Hear From Me 3:50 14) April In Paris 4:19 15) I Can’t Give You Anything But Love 3:51 16) Love For Sale 4:13 17) It Don’t Mean A Thing 7:55 18) Final Announcement 1:22



 
       
 
 
         
copre