TRADITIONS TODAY - TRIO MUSIC VOL III
 
TRIO MUSIC VOL.II
 
 
 
 
 
TRIO MUSIC VOL.I
 
THREE CONCERTS - LIVE AT THE AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA
 
 
 
 
 
MONK AND THE TIME MACHINE
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
D'ANDREA FRANCO

TRIO MUSIC VOL.I


La Parco della Musica Records presenta un nuovo progetto discografico di Franco D’Andrea che esce in occasione del suo settantacinquesimo compleanno e della consegna di un riconoscimento alla carriera per il suo straordinario percorso artistico e il profondo legame umano e professionale che lo unisce alla Fondazione Musica per Roma. Dopo Monk & The Time Machine del Franco D’Andrea Sextet e il cofanetto triplo Three Concerts con le registrazioni live di tre concerti tenuti nel 2014 in occasione della Carta Bianca all’Auditorium Parco della Musica, Franco D’Andrea Trio Music prodotto in collaborazione con LBL è un progetto in tre dischi che vede il pianista impegnato in tre trii molto diversi tra loro: Electric Tree con dj Rocca & Andrea Ayassot, Piano Trio con Aldo Mella & Zeno De Rossi e Traditions Today con Mauro Ottolini & Daniele D’Agaro. Il primo volume Franco d’Andrea Electric Tree vede Franco D’Andrea affiancato da dj Rocca ed Andrea Ayassot. Un disco nato proprio da un’idea del pianista di Merano, in seguito ad un contest realizzato dalla trasmissione di Radio 2 Musical Box, in cui un suo brano è stato remixato da una serie di producer italiani. Tra i partecipanti, Luca Roccatagliati aka dj Rocca, di cui D’Andrea ha da subito apprezzato il talento, decidendo senza indugi di nominarlo vincitore. Il contest ha suscitato in D’Andrea l’idea di dare vita ad un nuovo progetto che coinvolgesse Rocca, una scelta piuttosto rara nella carriera recente del pianista, che negli ultimi dieci anni si è dedicato a dar forma alle sue personali visioni artistiche, senza lasciare spazio a collaborazioni estemporanee, coinvolgendo soltanto pochi, selezionati musicisti. Dopo una prima fase di stallo, D’Andrea ha avuto l’idea buona per la genesi dell’Electric Tree: coinvolgere anche Andrea “Ayace” Ayassot, suo importante collaboratore, già attivo in alcuni dei suoi progetti. Ayace è un sassofonista eccelso oltre che puro intellettuale, onnivoro esploratore di avanguardie sonore: ecco l’anello mancante, la figura che rende completa la forma del Franco D’Andrea Electric Tree. Tre grandi personalità della scena italiana, tante idee e stimoli differenti, un’unica e condivisa curiosità verso gli infiniti linguaggi della musica.









 
       
 
 
         
copre