LIVING COLTRANE
 
ERRANTE
 
 
 
 
 
L'AMICO DEL VENTO
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
CANTINI STEFANO

L'AMICO DEL VENTO

CANTINI STEFANO - Saxophones
MARCOTULLI RITA - Piano
PARETI RAFFAELLO - Double Bass
ARKE' STRING PROJECT -
GROSSI MAURO - Musical Arrangement

FUORI CATALOGO - DISPONIBILE SOLO IN DIGITALE

Se, com’è vero, il jazz italiano sta attraversando un momento di indubbia vitalità, “L’amico del vento” ne è un ulteriore conferma. Lo è per la freschezza, per la leggerezza con la quale Stefano Cantini, Rita Marcotulli, Raffaello Pareti e l’Arké String Project tessono la loro musica attorno a temi che sanno andare in profondità costruendo una cifra armonica indicativa di una produzione di assoluto interesse e qualità. Sento nella loro musica, il senso di un percorso che, anche grazie a un eccellente arrangiamento orchestrale, ci accompagna, come in un abbraccio, lungo una strada di futuro e allo stesso tempo di memoria: ne è esempio (e lo cito con una particolare emozione) l’omaggio che Cantini dedica a Luca Flores. Emozione appunto, ma anche poesia e levità, mi pare siano le note di un proggetto musicale che assicurerà al nostro jazz ampia materia di ricerca. Se, come dice l’epigrafe pessoiana, “L’arte è la dimostrazione che la vita non basta”, dobbiamo allora arrenderci alla bellezza di questa musica per farci trasportare da un vento che porterà nuova aria alla nostra anima.










 
       
 
 
         
copre